venerdì 27 luglio 2018

Il mio HAMBURGER di salmone e crema di avocado per il club del 27

Sempre di corsa per fare qualsiasi cosa... sempre, sopratutto se fai il pendolare...
Sempre di corsa, e pure ora a scrivere questo post, il qualle vorrei sbandierare altro che ai 4venti, perche questa volta al club del 27 ci siamo datti da fare con gli hamburger, ispirati dalla mega sfida dell'MTC proposto d'Arianna!
E benne abbiamo fatto tutto... mica ci siamo dedicati a comperare dei panini e della insalata... abbiamo fatto pure quelli!!!
E qui trovate tutte le nostre proposte, se fosse in voi questo estate una festa all'insegna dell'hamburger sarebbe una idea fantastica!
Io ho scelto quella al salmone, ricetta proposta da Cecilia, e mi é piaciuta non poco... ma tantissimo!

HAMBURGER di salmone 
com crema di avogado e maionese al lime



Per i buns:
Per il buns (ricetta di Arianna):
250 g di farina (00 e 1 o Manitoba al 50%)
130 g di latte 
20 g di burro 
10 g di zucchero
5 g di strutto (per chi non potesse sostituibile con il burro)
5 g di sale
4 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
1 uovo
un goccio di latte
Semi di sesamo nero

Impastate tutto nella planetaria, poi fatte una bella palla liscia e lasciatela a lievitare per due ore, coperta con un canovaccio lontano di correnti d'aria.
Trascorse le due ore, piegateo l'impasto su di se e fattelo lievitare ancora un'oretta.
Formate i panini, ne vengono quattro di misura perfetta,meteteli a lievitare ancora, su una teglia foderata con della carta da forno e copriteli con un canovaccio o pure come ho fatto io li ho lasciati nel forno con lo sportello chiuso per circa mezz'ora.
Spenelateli con l'uovo diluito col latte e cospargeteli con i semi di sesamo nero, quindi infornateli a 180° per venti minuti esatti, e vedrette che accade un miracolo!

Per le cipolle marinate:
Tagliate ad anelli una cipolla di Tropea e sbollentatela per due minuti in acqua e aceto finché non diventa di un bel colore fucsia. Scolate gli anelli su carta da cucina e metteteli da parte.

Per la crema di avocado:
1 avocado maturo frullato, conditelo con sale e pepe e qualche goccia di lime in modo di conservare il suo colore verde.

Per la maionese:
350 / 400 ml olio di girasole
1 uovo
il succo di un lime
1 cucchiaino di senape 
1 pizzico di sale

Versate meta dell'olio nel baso del frullatore a immersione, aggiungete l'uovo, il sale, la senape e il succo di lime. Cominciate a frullare e nel frattempo versate a filo il restante olio, se serve aggiungetene ancora un po' finche la consistenza della maionesa sia quella giusta.

Per il ripieno:
150 grammi di salmone (io 200 g)
erba cipollina
sale e pepe maccinato fresco

Tagliate il salmone a coltello, come se si trattasse di una tartar, conditelo con sale e pepe massaggiando con le mani e unite l'erba cipollina tagliata a pezzettini piccoli e amalgamate.
Aiutatevi di un coppa pasta, della misura del bun non più piccola, e metetelo direttamente sulla piastra o padella, riempitelo con un quarto del preparato di salmone e cuocete per un paio di minuti, poi girate il copapasta e cuocete dall'altro l'atto, dovete fare soltanto una leggera pressione per fare scendere il salmone fino a toccare la padella/piastra

Per il contorno:
1 carota tagliata a bastoncini sottili
acqua e farina di riso per una pastella liquida

Mettere i bastoncini di carota a bagno nella pastella, poi friggeteli in olio caldo di oliva extra vergine bello caldo e una volta cotti addagiarli su della carta assorbente da cucina.
Comporre il paninoooo!!!!! 
Aprite i buns a metà, adagiate prima una foglia d'insalata (io credevo di averne in casa, d'insalata, ma in realtà avevo solo la belga e quella ho messo. Ma devo dire che la sua croccantezza ha datto un toco molto più fresco e leggero) sopra la belga adagiate le cipolle marinate, poi l'hamburger di salmone al centro e sopra questo la crema di avocado! Poi abbondate con la maionese, che come dice la Cecilia" deve un po' colare" e finite coprendo con la metà superiore del panino….
Non vi stò a dire quanto è stato buono, perche già ve l'ho detto prima, ma vi dico soltanto che dovete provarlo assolutissimamente!!!




7 commenti:

  1. Invitante ed appetitoso :)
    Sono tra le innumerevoli assenti, ma a settembre ci sarò. Buone vacanze.

    RispondiElimina
  2. Ho scoperto anche io che è buonissimo! Buone vacanze

    RispondiElimina
  3. quanto pendolare pure io... e sulla tua stessa linea Milano-Piacenza, secondo me la linea con più treni in assoluto, con più ritardi, con più casini! Ma tiriamoci su con questi panini... l'impasto è sempre ottimo, ed ogni volta ti stupisci per quanto è buono, per il burger, abbiamo scelto la varante estiva... un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  4. Mi ispira molto il tuo panino, complimenti!

    RispondiElimina