mercoledì 5 giugno 2013

Tra me e mio marito c'è lei... la CAESAR SALAD


Si, lui ha vinto, e adesso? 
Adesso chi è che deve sopportarlo?
voi no, di sicuro!
E di sicuro non sarà una cosa facile, visto come sono trascorsi questi 4 giorni pre-MTC!


...e non scherzo quando dico che ha passato più di un giorno così!
Ed io, cattiva me, ridevo sotto il baffo e pensavo.... vedi...? Lo vedi quanto è coinvolgente?



Perché vedete, il cozzaro ed io abbiamo la capacita di vivere su due mondi diversi. Ognuno ha la sua versione della stessa storia, e anche se ben distinta l'un dell'altro, il punto è sempre quello.
Per dire, quando ci siamo conosciuti… lui subito ha capito che ero la "sua donna" (cosa che mi crea qualche sospetto… pedinamento? mah... ).
E invece io, il giorno che ci siamo conosciuti manco l'ho guardato in faccia! Si, mi ricordo che era uno molto giovincello ma niente altro. Per dire, non sapevo di che colore aveva gli occhi.
Poi però, un giorno ci siamo visti faccia a faccia e adesso siamo sposati. 

Un'altra curiosità è che quando dobbiamo andare da qualche parte, tenete per sicuro che arriviamo con ritardo. Perché l'indirizzo dove andare l'abbiamo capito tutte e due male, l'uno ha capito un nome e l'altro ne ha capito un altro.
Ma alla fine agli appuntamenti, comunque, in un modo o in un'alto ci siamo sempre arrivati!

Ma è anche certo, che le cose sono diverse quando le vivi nella propria pelle, anche se queste possono essere le stesse. E vincere un MTC con tutto quello che comporta è una esperienza molto intensa.... appunto....
E arriva il 6 maggio, giorno che Cristian diede il via al risopatatecozze. E bene, fino a quel giorno, l'ormone competitivo del cozzaro era in letargo ma al urlo di "cozza" tutti i suoi istinti si mescerò in stato di allerte!  Fu allora che nella sua testa cominciò a disegnarsi l'ipotesi di partecipare all'MTC. (non so se ringraziare Cristian o fare comunella con sua moglie Mary e con tutte la maggioranza femminile del MTC, in modo che questo non succeda mai più...)
Il fatto è che il cozzaro ha avuto la meglio, la sua tahieddhra è stata quella vincente. Non ho mai nascosto la mia prima reazione all'idea dei taralli sbriciolati, mi ha colto per sorpresa tanto da volerlt nascondere...(ma non l'ho fatto... e non chiedetemi il perché) poi quella immensa quantità di cozze e le cime di rape, li hanno fatto fare la sua porca figura… 
da quel momento in poi... mi sono assorbita i suoi momenti logorroici e le sue paranoie mentali ( e non sapete quanto abbiamo riso!!? Ho visto anche un film di Lino Banfi per intero!) ma il bello è che tra risate e bruschette sono arrivate anche le sue richieste fotografiche… che qualcuno venga qua e lo fermi!!!!: 

lui: una mano me la dai con le foto? Vorrei fare vedere il passo a passo … 

io: già, e che altro? Ma dopo con il tuo blog come farai? Io non te le farò sempre!
(e pensavo... questo fa sul serio!)

lui: e dai… solo questa volta che è per l'MTC, non si vince tutti i giorni l'MTC ...
(e sorride furbamente!)

io: e speriamo che non capiti ancora… 
(rido furbamente anche io…) 

lui: già… a punto anche con il blog non è che mi daresti una mano? Dai che so che ti piace l'idea e che non vedi l'ora che ne apro uno tutto mio! 
(e sorride ancora furbamente..)


Ma meno male che oggi è il 5 e che parte del lavoro l'ha già fatto. Adesso è tornato in se, e il pc l'ha accantonato per qualche ora, ma quello che non sà e che stà per cominciare il bello! E qualcosa mi dice che le ricette che arriberannò saranno tutte stupende e sarà combattuto nelle scelte. Non voglio immaginare quante ne arriveranno...!!! 

Che altro vi posso dire, come vedette, pure il cozzaro è entrato a far parte dell'MTC, lui che tanto ci teneva a fare una vita parallela, lontana dai fuochi e dai mestoli. Lui che si sentiva sostenitore, in prima linea, di tutti quei mariti diventati cavie, come lui, di questo fenomeno del food!!!!
Ed io li auguro un crescendo per quello che riguarda il mondo culinario, e sopratutto perché adesso non ci sono scuse... quando torno tardi dal lavoro (cosa che succede spesso) mi piacerebbe trovare la cena pronta, le candele e il vino li metto io!

Bravo Cozzaman, e adesso tieni duro!


BRUSCHETTE della salvezza


Una cosa è certa, che in questi giorni le bruschette ci hanno salvato, sono state le nostre merende, le nostre colazioni e le nostre cene, a parte la sua Caesar salad!



Ingredienti per due:
4 fette di pane pugliese (quelle avanzate dalla caesar salad…)
2 pomodori ramati, grossi e maturi
5 foglie di basilico
una manciata di nocciole (non tostate)
sale e olio extra vergine q.b.


Lavare e asciugare le foglie di basilico. Lavare anche i pomodori e farli a dadini condirli con dell'olio.Tostare le fette di pane e mentre, in un mortaio, pestare le nocciole e il basilico con un pizzico di sale, poi aggiungere un filo d'olio e amalgamare. Mischiare questa picada ai dadini di pomodoro e mischiare, aggiungendo dell'olio e se serve controllare di sale.
preparare le fette di pane tostato nel piatto e condirle abbondante mente con la dadolada.

Vi assicuro che passa la stanchezza e torna il buon umore!







16 commenti:

  1. Il dolce doppio ha sentenziato: "rimaniamo solo io e Giulio" e io ho rincarato la dose: "solo tu, amore, perché Giulio non può partecipare in quanto marito di una giudichessa"!... E siccome si è messo a cucinare la sera quando torna dal lavoro, non è che mi tocca aprirgli il blog? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania, no so che dirti.... io ogni giorno sono più perplessa! Almeno il tuo dolce doppio si è meso a cuccinare in santa pace, il mio invece... parla, parla e parla... canta e fa i balleti!

      Fai in pò te!?

      Elimina
  2. ahahah mi fate morire dal ridere e mi immagino tutte queste scene a casa vostra! :-D
    Ormai mi sa che è entrato pienamente nello spirito MTC!
    Mitiche queste bruschette e l'idea di farle nel tosstapane!
    Siete grandissimi!

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di fati lui è entrato di pieno nello spirito del gioco!!! Pensa cosa mi ha detto dopo 3 giorni dalla caesar...: "oh, ma adesso tutto tacce... i primi giorni era un continuo leggere/rispondere, che non riuscivo a capire... adesso invece? Vado a proporre un giochetto..." il gioccheto era quello del suo vodeo del post!

      Hai capito chi ho a casa?

      Elimina
  3. Il mio non se lo pone nemmeno il problema del blog (emenomale!)
    Ho finalmente capito perché siete così in forma: io quando torno tardi faccio pasta al burro .....
    Queste te le copio parola!!!
    Besos
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nora, qua in forma ne anche il cane! Prova a mangiare pane e pomodoro per 3 giorni...
      Ovio che di bruschette ne ho fatti in tutti modi, la spesa l'abbiamo fatta in base alla ricetta del cozzaro e il pane non mancava!

      Besos

      Elimina
  4. Secondo me siete una bellissima coppia :D
    :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ma dovresti vederci in azzione...!


      Besos

      Elimina
  5. Mai, non saprò mai dirti quanto amo i tuoi post con l'accento spagnolo...Bellissimo quadretto di vita di una coppia complice ed affiatata, un gran bel vedere, grazie. Che uomini e donne abbiano una percezione differente della medesima realtà, non è una sensazione: è scienza!...almeno la mia scienza.... Le nocciole pestate nella bruschetta: un tocco di genio! Un abbraccio carissima, alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby!!! Ma se tu sapesdi che questo accento che tu chiami spagnolp, quando vado dai miei dicono al contrario...che ormai ho l'accento italiano!!! Quanto è dura la vita Roby!!!!! :))


      Besossss

      Elimina
  6. Ahahah Mai, me l'avevo ancora visto questo post e meno male che oggi ho avuto un po' più di tempo perchè mi sarei persa tantissimo.
    Il tuo racconto mi ricorda assolutamente scene già viste a casa nostra ultimamente e altro che bruschette fantastiche come la tua... io non mi ricordo nemmeno che cosa mangiavamo Cristian ed io due davanti al computer :)
    Ma il cozzaro credi che abbia capito che cosa gli succederà fra qualche giorno? ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. ti leggo solo ora. Com'è che mi era sfuggito questo post? Esilarante! Hai tutto il mio sostegno! Un bacione!

    RispondiElimina
  8. "l'ormone competitivo del cozzaro era in letargo "
    ...vedrai che alla fine del mese ci tornerà. Per non uscirne più!
    Grande mai (e posso dirlo, che scrivi sempre meglio??? sempre più brava!!)

    RispondiElimina
  9. ecco, vedi.. siete insuperabili. Ma soprattutto perché siete LA PRIMA COPPIA DELLA BLOGSFERA AD AVER VINTO ENTRAMBI L'MTC.. mitici, quando si dice "sintonia perfetta", POTEVA ANDARE DIVERSAMENTE?
    un grande bacio

    RispondiElimina
  10. ahahaha siete mitici davvero complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Grande, Mai! in bocca al lupo per la ceasar salad (anche se con queste bruschette non se ne sente la mancanza) a te e a Cozzaman.
    Una coppia fantastica! ;-)
    Ciao,
    Alessia

    RispondiElimina