venerdì 21 febbraio 2014

Funghi VERZA-tili

..me la sono tirata...!
"quinoa perche mi voglio bene", e poi mi viene la bronchite, grande come una casa. Da restare a letto per una settimana se non di più! E come faccio? Non me lo posso permettere!!! In tanto ci stò questo week a letto, poi lunedì vediamo come stò... e cosa mi dice di nuovo il medico.
Ma perche non me ne stò zita e in silenzio, con la mia adorata quinoa? Ma no, non potevo, era una ricetta 100% senza glutine, non volevo lasciar correre e postare un altro giorno 
perché si sà, 
il venerdì 
è gluten free!

(non ho resistito a questa banale rima...)



Funghi VERZA-tili



Basta avere un po' di fortuna e trovare dei funghi abbastanza grandi, solitamente sono champignon. Ma funziona anche con quelli mignon, soltanto che la dosi di pazienza si rincara e lo so per sperienza, già provato qui... ma come antipasto, vi a sicuro che sono la fine del mondo!
Se guardate la foto della mia vaporiera (qua sotto) vi renderete conto perché ho deciso di riempire i funghi con la verza...  e si, 3 verse ho cotto al vapore e una è rimasta fuori...





Ingredienti per 6 funghi:

6 funghi champignon grossi
1 porro
3 carotte
1 verza
1 cucchiaino di curcuma
sale e olio evo q.b.

Prelevare dalla verza 6 foglie intere, scegliere quelle più simili come misura e lavare.
Il resto della verza tagliarla a strisce in modo che sia più facile da cuocere al vapore, lavare e porre nella parte bassa della vaporiera. Nella parte superiore appoggiare le foglie intere, facendo attenzione a non romperle.
Cuocere al vapore per 35 minuti o finche non vi sembrino di una consistenza morbida.
In una casseruola o padella capiente, con dell'olio caldo, soffriggere il porro lavato e tagliato a rondelle assieme a alle carote, lavate, sbucciate e tagliate a julienne. Dopo 5 minuti aggiungere la verza cotta al vapore, quella a strisce, e cuocere ancora per altri 3 minuti, fin che tutte le verdure si sono amalgamate bene. Condire con la curcuma e controllare di sale, spegnere il fuoco e mettere da parte.
Accendere il forno a 190 ° .
Togliere i gambi dei funghi e pulirli con una pezza pulita e un po' umida, in modo di eliminare tracce di terra. Capovolgere i funghi e adagiarli in una placa da forno foderata con della carta apposita, cospargere con del sale e riempirli con il preparato di verza.
Infornare per una trentina di minuti o finche i funghi non risulteranno cotti.
Servire ogni fungo ripieno su una foglia di verza condita con qualche goccia d'olio extra vergine.






Non c'è 3 senza 4! Questa ricetta e per il venerdì (fri)Day
Devo dire che sono molto contenta di questa iniziativa delle nostre amiche celiache, per un bel po' di cose. Una é che in questo modo mi fano capire, (spero non solo a me) quanto facile e salutare può essere cucinare senza glutine, senza perciò dover sacrificare la voglia di mangiare cose BUONE!
Due, che grazie a loro ho cominciato a pubblicare su questo blog  almeno ogni venerdì, perché lo tengo abbastanza abbandonato... e mi rendo conto che devo darmi da fare perché la pigrizia è una brutta bestia!

GRAZIE!




7 commenti:

  1. Ma noi ringraziamo te: 1. perché non abbandoni il blog che ci manchi; 2. perché proponi ricette super; 3. perché ci pensi!
    Rimettiti subito e ti voglio un sacco di beneeeeeeee!!!! <3

    RispondiElimina
  2. vabbè, ma allora dillo che mi vuoi conquistare, come se tuo marito già da solo non ci fosse riuscito (:-P). I funghi ripieni sono la mia passione, ma mai li avevo provati in questo modo, sono bellissimi e coloratissimi. Un'idea perfetta per le mie cene con amici vegetariani. Mi devo spbrigare però, la primavera è alle porte :-) (kikina fiduciosa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kikina fiduciosa quando i funghii non ci sono più, ce un'altra versione sempre gf e perche no, vegetariana! Vuoi saperlo sdesso o spetti venerdi per la prossinma puntata!?
      Ti dico solo che cozzaman ne va pazzo....!

      Besos

      Elimina
  3. E noi ti adoriamo..!
    Hai sconfitto anche l'influenza per noi! E questo piatto é un tesoro nutrizionalmente parlando e l'equilibrio degli ingredienti é strepitoso.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  4. Spero sia passata la bronchite, i funghi ripieni vanno per la maggiore da queste parti e con la verza mi mancavano, ma questa ricetta mi piace davvero tanto.
    Complimenti e arrivederci al prossimo venerdì senza :-D

    RispondiElimina
  5. A parte che amo la verza e anche la curcuma, quindi il tuo blog ha un nome che mi è stato subito simpatico, ehehe, ma posso dire che il titolo del post, quel "verza-tili" è davvero ironico e azzeccato? Io adoroooo chi gioca con le parole e ha fantasia! :-)

    RispondiElimina