giovedì 27 febbraio 2020

Ramen da single per il club del 27

Volevo cominciare questo post dicendo: Non è per niente male stare da soli…
Ma poi, ho pensato che ognuno di voi avrebbe tratto delle conclusioni tutte sue, quando in realtà volevo presentarvi il libro dal quale sono tratte le ricette di questo mese per il Club del 27, il libro in questione è "Solo" The Joy of Cooking for One di Signe Johansen. Ricette pensate per una sola porzione, siate single o no ma di sicuro per chi vuole ricette veloci, senza perciò negarsi una coccola in cucina.
Perché pensateci bene, non è così facile cucinare per una sola persona, a volte ci si prepara qualsiasi cosa al volo o si mangia in giro la prima cosa che si trova, fateci un po' caso. E invece basterebbe ben poco come semplicemente apparecchiarsi il tavolo in modo carino, e ogni tanto non farsi problemi ad aprirsi una bottiglia di buon vino, non ce niente di meglio di volersi bene e sopratutto di sentirsi bene con se estesi, anche se da soli! 

Tra le ricette da scegliere c'era il Misen Ramen che mi ha colpito subito per la sua semplicità, quando il Ramen in se è tutto tranne che semplice da preparare!
Ma credo sia una di quelle coccole che alla sera, quando arrivi a casa, vorresti trovare pronto e fumante sopratutto in questi giorni di caldo/ freddo, raffreddori e virus che spaventano la gente, tanto da fare razzia nel supermercati e proporre di lavorare a casa perche ce pagura dei contaggi... e che tu sia  venbenuto smartworking!  
e così, Signe Johansen spiega come fare questo ramen in modo velocissimo e con quello che si ha a portata di mano, ed io si da il caso che il miso a casa non manca mai!



Misen RAMEN a tarda notte


E così, Signe Johansen spiega come fare questo ramen in modo velocissimo e con quello che si ha a portata di mano, ed io si da il caso che il miso a casa non manca mai!

ingredienti come da ricetta:
1 Confezione da 150 g di spaghetti di miso ramen (o spaghetti semplici)
una manciata di piselli surgelati o qualsiasi verdura che avete in frigorifero
(carote, piselli sugarsnap, mais, germogli di soia, cavolo finemente tritato,
zucchine, ecc.)
1 uovo
1 cucchiaio di miso rosso o marrone (se si usano spaghetti semplici)
1 peperoncino verde fresco, affettato
1 cipollotto, affettato e messo in una ciotola di acqua ghiacciata per alcuni minuti
un generoso pizzico di semi di sesamo bianchi o neri
olio di sesamo tostato, qb
Alghe nori secche giapponesi, da servire (facoltativo)


Cuocere i ramen in base alle istruzioni del pacchetto, aggiungendo i piselli surgelati 
(o qualsiasi verdura tu scelga). 
Io ho scelto di fare gli spaghetti integrali, così ho messo a bollire i piselli, le carote e la verza assieme, in mezzo litro d'acqua.
Dopo 3 minuti aggiungere un cucchiaio di miso, mescolare e buttarci gli spaghetti.
Nel frattempo cuocere l'uovo alla coque, ma se preferite potete farlo strapazzato in padella e aggiungerlo dopo al ramen o farlo a stracciatella dentro il brodo caldo.
Tagliare a dadini il tofu e farlo saltare in padella assieme a due gamberi con 1 cucchiaino di olio di sesamo e un goccio di salsa di soia. 
Togliere dal fuoco e versare il brodo, le verdure e gli spaghetti in una ciotola capiente, aggiungere i funghi affettati sottili, il tofu, i gamberi e infine l'uovo.
Guarnire con il cipollotto e condire con qualche goccia olio di semi di sesamo o pure altro condimenti che vi piaccia. 


Una cosa che vi consiglio vivamente, e confesso per questo non serve che aparecchiate... gustate questo Ramen, bello fumante, davanti alla tv, in una bella ciottola magari anche adatta a questa pietanza, vedendo un buon film o la vostra serie preferita (io aspetto con ansia la 5a stagione di Lucifer!!!) e voi?… ma si, l'ascite perdere i telegiornali!


Varianti: puoi davvero giocare con questa ricetta, aggiungendo e combinando a tua fantasia gli ingredienti che hai a disposizione. Funzionano particolarmente bene: sottaceti assortiti, agrumi, erbe, funghi, kimchi, salsa sriracha, latte di cocco o panna, burro di arachidi e pasta di gochujang coreana. 
Io ci ho aggiunto del tofu, un gambero, un champignon e un cavoletto di bruxelles, tutte cose che avevo pronte, rimasugli della meal preap




Per tutte le altre ricette scelte questo mese nel Club del 27 andate sul sito MTChallenge  e trovarete tante altre idee e ricette SOLO per voi!  ;)

12 commenti:

  1. Anche questa ricetta la devo assolutamente provare

    RispondiElimina
  2. mi sembra molto ma molto invitante!!!! ;) brava, Mai!

    RispondiElimina
  3. Adoro il ramen... Che bella ricetta. Un bascio

    RispondiElimina
  4. Mi incuriosisce un sacco! Grazie!

    RispondiElimina
  5. Che bella questa ricetta, la trovo molto interessante!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  6. Il ramen, lo preparo da sempre. Buono buono.

    RispondiElimina
  7. Devo assolutamente provare a farlo!

    RispondiElimina
  8. Anche a me è proprio venuta voglia di provarlo!

    RispondiElimina
  9. Che buono! Ecco adesso lo vorrei qui, già pronto, mi fa una gola. Brava

    RispondiElimina
  10. Direi proprio una bella coccola per se stessi! Proprio quello che mi farei!

    RispondiElimina
  11. devo iniziare a studiare gli ingredienti giapponesi, mi sento molto ignorante e mi spiace un sacco!!!bellissimo il tuo ramen!

    RispondiElimina
  12. Do you realize there is a 12 word sentence you can say to your crush... that will induce intense emotions of love and impulsive appeal for you buried within his chest?

    Because hidden in these 12 words is a "secret signal" that triggers a man's impulse to love, idolize and care for you with his entire heart...

    12 Words Will Fuel A Man's Desire Impulse

    This impulse is so built-in to a man's brain that it will make him work harder than ever before to make your relationship the best part of both of your lives.

    As a matter of fact, triggering this mighty impulse is absolutely important to getting the best possible relationship with your man that the second you send your man a "Secret Signal"...

    ...You'll soon notice him expose his heart and soul for you in such a way he haven't experienced before and he'll distinguish you as the only woman in the galaxy who has ever truly fascinated him.

    RispondiElimina