mercoledì 27 gennaio 2021

Zuppa provenzale con paprika affumicata per il club del 27

Questo mese, nelle cucine del club del 27, si sente un "chup-chup", tipico rumore che fa intuire quando le pentole sono sul fuoco e la zuppa sobbolle. 
Proveneneti da diversi angoli del mondo e da diversi libri e riviste di food, sono state selezionate delle ricette dalle qualli abbiamo scelto ognuno quale fare. Questa volta ho scelto una zuppa di verdure speziatta di Belinda Williams del duo libro Delicious soups, la "Chunky provençal vegetable soup with smoked paprika". E vi svagliate se pensate sia una semplice minestra, perche con quel tocco di acceto balsamico e di paprica affumicata le da la svolta molto interessante.
E poi diciamocelo, chi non gradisce, con questo tempaccio una zuppa del genere bella calda? 
Per tutte le zuppe che il club ha cucinato le trovate qua nel MTChallenge

ZUPPA di verdure provenzale 
con paprika affumicata






ingredienti per 6 persone:
3 cucchiai abbondanti di olio d'oliva
1 cipolla rossa, a dadini
2 spicchi d'aglio, schiacciati
1 zucchina a dadini
1 carota, sbucciata e tagliata a cubetti
2 coste di sedano, affettate
1 porro piccolo (solo la parte bianca) a fette
800 ml di brodo vegetale
400 g pomodori tritati e 
3 cucchiai di concentrato di pomodoro
un bel pizzico di paprika affumicata
200 g di fagioli misti
una manciata di fagiolini tagliati a pezzetti
1 cucchiaio di aceto balsamico
un mazzetto di basilico fresco, tritato grossolanamente
un mazzetto di prezzemolo fresco, tritato grossolanamente
sale marino e pepe nero macinato


In una grande casseruola, nel mio caso ho usato una pentola di coccio, mettete 2 cucchiai d'olio d'oliva, la cipolla, l'aglio, le zucchine, la carota, il sedano e il porro e mescolare a fuoco medio per circa 3 o 4 minuti, finché l'olio non sarà assorbito.
Versate il brodo e i pomodori tritati, dopo un paio di minuti aggiungete i fagiolini e la passata o concentrato di pomodoro e mescolate il tutto. 
Cuocete a fuoco lento per circa 15-20 minuti, fino a quando le verdure saranno tenere.
Nel frattempo, saltate in padella con l'olio rimasto i fagiolini con gli spicchi d'aglio, aggiustate di sale e pepe nero e tenete da parte in caldo.
Condite la zuppa con la paprika affumicata e amalgamate. 
Aggiungete i fagioli misti e l'aceto balsamico e cuocete per un paio di minuti. Infine incorporate il basilico e il prezzemolo tritati freschi, riservandone un pò per guarnire i piatti al momento di servire.

Nel mio caso ho sostituito il basilico con del timo e del rosmarino, che ho legato con un pò di spago e messo a cuocere appena la zuppa ha cominciato a borbottare, poi una volta spento il fuoco ho prelevato il fagottino di erbe aromatiche e servito i piati con un rametto di timo e del prezzemolo








13 commenti:

  1. bellissimi colori nella foto. che rendono giustizia a questa zuppa. Sento il profumo fino a qui.

    RispondiElimina
  2. Ma che bella, colorata e sicuramente saporita. Ciao cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, molto colorata e saporita, dava anche gioia mangiarla, poi la giornata soleggiata e il concentrato di pomodoro hanno fatto da soli.

      Elimina
  3. L'ho già scritto da un altra compagna di zuppe: questa è la prossima che proverò, mi piace tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, molto buona e se devo essere sincera, visto che la ricetta era per almeno 4 o 6 persone ed io sono solo una, l'ho mangiata anche l'endomani e l'ho trovata ancora più buona!

      Elimina
  4. Appena riesco a venire a Milano, me la porti da assaggiare? anche nella schietta :-))

    RispondiElimina
  5. P.s.: ha proprio i tuoi colori ;-))

    RispondiElimina
  6. In questa pagina spieghiamo cos’è un software call center, cos’è un call center, e come aprire un’azienda di telemarketing/teleselling o, più in generale, un call center.Visita qui per saperne di più: callmaker
    #Callmaker

    RispondiElimina
  7. Guide all'acquisto dei migliori prodotti: analisi recensioni e classifiche.Visita qui per saperne di più:use.it
    #I_Use

    RispondiElimina