giovedì 3 maggio 2012

TARTARE vegana (un altro amore a prima vista...)

La vidi lo scorso l'estate in un ristorante a Barcelona. Proprio quando stavamo pagando il conto il cameriere passò davanti a noi con dei simpatici barattolini di vetro pieni di una specie d'insalata. Chiesi cosa fosse... "una tartare vegana", mi rispose.
Pagammo il conto e pensai, la fai quando arrivi a casa
Passano i giorni e i mesi, e ti rendi conto che è quasi trascorso un'anno, che comincia a fare caldo e che hai voglia di tartare, di quella tartare VEGANA...
Speriamo che il cozzaro non faccia caso se quello che mastica sono soltanto verdure ...!
Per di più, pochi giorni fa mi è capitato tra le mani un libricino sulle tartare! E moh, destino? E sfogliando trovo lei, magari non esattamente quella di Barcelona ma molto simile, va beh. Improvvisiamo "nù poc"... che poi la menta nel terrazzo è già bella pimpante (maledetta però, che prima o poi mi finirà in tutti i vasi come succede tutti gli anni, questa è proprio una pianta highlander...!)







*Ingredienti per due:
2 pomodori (meglio d'insalata che hanno meno semi)
1 zucchina
1/2 avocado


Per condire:
15 pistacchi sgusciati e pelati
olio extra vergine
sale
menta fresca
succo di 1/2 limone (non trattato)




Scottare i pomodori un attimo in modo che risulti più facile pelarli. Farli a dadini piccoli e mettere da parte in un colino lasciando uscire la loro acqua. Lavare per bene la zucchina, fare a dadini piccoli e mettere da parte. Pulire mezzo avocado e fare pure questo a dadini, mescolare alla zucchina e condire con parte del succo di limone, in modo che non annerisce. Aggiungere il pomodoro scolato, condire con un pizzico di sale e un filo d'olio e amalgamare il tutto con cura e disporre ne frigo, coperto, mentre prepariamo il pesto.


Pestare i pistacchi grossolanamente insieme a qualche foglia di menta fresca, olio extra vergine e il resto del succo di limone. Versare metà di questo pesto nella tartare girare e riposare nel frigo per 30 minuti. Impiattare  (io graziosamente per tentare il marito...) versare il resto del pesto e decorare con della menta



...ma il cozzaro a mia  sorpresa ha detto: "facimm'e ù biss"!


*Le verdure ovviamente, freschissime! In modo di essere croccanti e belle sode.







Questa semplice ma gustosa ricetta, non che sana e genuina, la porto da Lucy di Ti cucino così per il suo contest primaverile!




13 commenti:

  1. Ebbrava la Mai, adoro queste cose fresche e gustose. Mi piace, mi piace e... ottima presentazione!

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta e' favolosa.....mi piace da matti!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ecco cosa dovrei mangiare... Non tutte le calorie che ingurgito

    RispondiElimina
  4. questa la devo proprio provare! Daccordo sul discorso della menta.. se non stai attenta ti entra anche in casa! Segno la ricetta, è bellissima e sembra molto buona!
    a presto:*

    RispondiElimina
  5. Mai, se tu sei riuscita ad imbrogliare il Cozzaro... dici che il Martirio ci cascherà? Spero di si perchè mi attira molto.
    Buona serata
    Nora

    RispondiElimina
  6. posso usare una espressione "terra, terra"?...che figata pazzesca!mi piace lídea la presentazione ei sapori. ti credo e meno male che ti e'ritornata in mente!bellissima.Grazie millr

    RispondiElimina
  7. La figliuola ed io siamo golosissime di verdure...e anche non lo fossimo, chi resisterebbe a questo amore di ricetta?? E solo il cielo sa se non abbiamo bisogno di alleggerirci dopo le abbuffate delle scorse settimane!! Grazie mille, carissima Mai, ti abbraccio. Alla prossima...

    RispondiElimina
  8. Fantastica idea, me la son salvata! chissà se faccio anche io come te che dico la faccio la faccio e poi passa un anno ahahhaha Ciao e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  10. Ti ho scoperta per caso! Bel blog, complimenti! ;-) Per la ricetta....appena ho letto TARTARE ho pensato ahimè, la carne cruda non la posso mangiare, visto che sono in dolce attesa...poi ho letto bene: vegana, e ho detto: ma questa è tutta un'altra storia! Allora mi salvo la ricetta, e la provo! un bacione, ti aspetto sul mio blog, se ti va!

    RispondiElimina
  11. Muy refrescante para tomarlo ahora que llega el calorcito.

    RispondiElimina
  12. Mi piace questa tartare!
    Dev'essere perfetta anche per l'ufficio!
    A presto

    RispondiElimina
  13. The great issue with these stores is that they permit you to order your choice
    without the requirement to be physically gift there. You would undoubtedly enjoy an enhanced charm
    with its lovely pink bowknot. You can browse through
    pages of designer briefs and shorts without being hassled by a store clerk who wants to close
    off a quick sale.

    Feel free to visit my web page condom

    RispondiElimina